mercoledì 20 giugno 2018

un cottage nello Yorkshire

Oggi andiamo nello Yorkshire cosa ne dite?
guardate che giardino e che meraviglioso conservatory
  non lo trovate divino?











martedì 19 giugno 2018

un appartamento ad Edimburgo

Sapete che piano piano il grigio comincia a piacermi..
senza esagerare ...ma ho deciso di colorare la parete del bagno di un bel grigio ...dopo i consigli della mia amica Francesca Meazza ,con la Novecento Paint...un grigioazzurro ..vedremo come starà intanto vi lascio in questo appartamento molto luminoso .
Baci
Lisu







lunedì 18 giugno 2018

un incantevole cottage nei Cotswold









Mai come in questo periodo spero che il tempo voli...che passi veloce come un fulmine..che non si soffermi sui particolari..
mi devo ambientare alla nuova realtà
devo avere pazienza..
ahahahahahahaha rido ..io pazienza? Ma quando mai
io voglio tutto e subito
odio le attese
quando ho un problema devo risolverlo subito o divento nervosa..isterica direi
ma...e dico ma
ora si fa un passo per volta
giorno dopo giorno e poi tutto si aggiusterà vero?
intanto vi lascio sognare 
 Lisu



mercoledì 13 giugno 2018

un cottage nel somerset


 Sapete cosa ci vorrebbe? un meraviglioso arcobaleno
Lui ..il nano ha la febbre..
io avevo un corso e non ci sono andata
Fanny fa la guardia al suo piccolo malaticcio amore
è incredibile come tutto rallenta
i pacchi, gli scatoloni..il trasloco...tutto passa in secondo piano
solo noi ...un tea con i biscotti e nurofen per combattere la febbre
il diluvio al mattino...ed il sole a pomeriggio
le coccole al pancino
e niente altro
solo noi
ad attendere il nostro arcobaleno .




ho trovato questa favolosa casa
così estiva, colorata
dona allegria non trovate?


 Chi desidera vedere l’arcobaleno, deve imparare ad amare la pioggia.
(Paulo Coelho)

fonte web.

lunedì 4 giugno 2018

Seguilestagioni : Giugno


Amici del cottage e di Seguilestagioni ,da questo mese i miei post saranno a tema giardino e casa

...Anna la nostra super Anna di Ultimissime dal Forno mi ha proposto questo progetto , visto il mio  trasloco, ( ancora molto lontano purtroppo) e la mia passione per giardini e fiori..
Vi racconterò del mio giardino..

ma quanto ci starebbe bene una vecchia cabina telefonica in giardino

bluebells per il giardino

pensate che per anni ho desiderato averne uno ..ed anche se ,come tutte le cose belle , si fa attendere , sto già pensando a cosa piantare, come arredarlo..
è circa 300 mq ,ci sono già due enormi ..ma davvero enormi aceri che aveva piantato la vecchia proprietaria; con uno è stato amore a prima vista,


non ho mai avuto un albero tutto mio ...e lui ,credetemi è bellissimo..
l'altro purtroppo non potremo tenerlo perchè sarebbe da intralcio al pergolato che dobbiamo creare..
Ho già piantato tutte le piante che avevo sul mio piccolo terrazzo...

le clematis, le ortensie, il mio amato Lillà, i gelsomini e la pianta della montagna ..

non so il suo nome ..ma è un grosso rampicante che in tarda estate regala fiori a grappolo arancioni...
naturalamente nella terra stanno benissimo , verdi e felici di abitare il giardino del cottage.


Sicuramente compreremo un ciliegio, e poi peonie, glicine, altre ortensie..vorrei tanto trasformarlo in un giardino all'inglese, con quel caos poetico che solo loro sono in grado di fare,

 vorrei che avesse i colori che adoro, indaco, azzurro, bianco, rosa ,vorrei che fosse come me ..
 .colore e sorriso ,

vorrei che diventasse accogliente , per gli amici,

 per le feste del nano ed i riposini della Fanny,

vorrei che sia  rifugio di uccellini e del mio amato vento ,che quando è stanco di correre per il mondo ,possa trovare "casa" tra i miei fiori.
Lisu
" Io so che se l'odore fosse visibile ,come lo è il colore,vedrei un giardino d'estate nelle nubi dell'arcobaleno " Robert Bridges



 ♥ PENSIERI E PASTICCI - Simona
♥ ULTIMISSIME DAL FORNO-Anna
♥ COCCOLATIME - Enrica
♥ ALISE HOME SHABBY CHIC - Alisa
♥ LA MIA CASA NEL VENTO - Maria
♥ BEATITUDINI CULINARIE - Beatrice
♥ DUE AMICHE IN CUCINA -Miria
♥ I BISCOTTI DELLA ZIA - Consu
♥ NELLA CUCINA DI ELY - Ely
♥ COSCINA DI POLLO - Susy
♥ CRUDO E COTTO - Francesca
♥ FOTOCIBIAMO - Monica e Luca
♥ ILARIA LUSSANA... la nostra nutrizionista



giovedì 3 maggio 2018

seguilestagioni: maggio

pic by IG @countrystyleloves
Esiste fiore più bello?
più delicato..poetico, generoso?  che dona profumo senza riserve..
per me no
E' da sempre uno dei miei preferiti ..meraviglioso Lillà.
Ora, il mio, regna nel giardino del cottage...dopo anni in vaso finalmente si congiunge alla sua terra...e lui che fa? Fiorisce...è il suo modo di ringraziarmi credo
è all'ombra del grande acero ed emana fiero il suo profumo..
ne ho un altro da piantare..sarà un giardino molto all'inglese e non potevano mancare questi splendidi arbusti.

Curiosità e note terapeutiche:
 Il fiore di Lillà, usato prevalentemente a scopo decorativo, in tempi remoti è stato ampiamente utilizzato a fini terapeutici. Infatti, il decotto della corteccia serviva a calmare gli stati febbrili mentre, mettendo in infusione le foglie, la bevanda che ne risultava fungeva da ottimo decongestionante utile sia allo stomaco che al fegato. Per combattere forme reumatiche e lievi dolori veniva utilizzato l’olio ricavato tramite la macerazione dei fiori. I fiori di Lillà venivano usati anche per creare essenze aromatiche e profumi.

Secondo alcune tradizioni popolari piantare un albero di lillà era utile per purificare un luogo contaminato da presenza oscure, ed era in uso comporre mazzetti dei sui fiori per allontanare gli spiriti maligni dalle case e da tutti i luoghi infestati.
Il legno della pianta era inoltre utilizzato per la fabbricazione delle pipe, in certi paesi la pianta di lillà, infatti, è conosciuta popolarmente con il nome di pipa azzurra.
Nel linguaggio dei fiori e delle piante il significato del lillà cambia a seconda la colorazione dei suoi fiori. Il lillà di colore bianco simboleggia la purezza e l’innocenza infantile; Il lillà di colore viola simboleggia l’innamoramento; Il lillà di colore rosa rappresenta l’emozione dell’incontro tra gli innamorati.


Leggenda sui lillà:
  i lillà apparvero quando la primavera aveva fatto scomparire la neve dal campo e aveva sollevato il sole nel cielo. Il sole poi aveva incontrato l’arcobaleno ed insieme avevano attraversato il cielo. La primavera aveva raccolto un pò di raggi di sole e li aveva mescolati con i colori dell' arcobaleno e poi aveva iniziato a metterli sul terreno. Quando la primavera arrivò al nord le rimasero solo due colori il bianco ed il viola, colori che indicavano la primavera dei paesi scandinavi. Poi la primavera gettò i colori di lillà su un cespuglietto fiorito rimanendole ancora solo il colore bianco e li sparse per terra. Nei luoghi in cui cadde  il colore bianco sui cespugli crebbero lillà bianchi. Il lillà prende il nome dalla parola greca "Syrinx" che significa flauto dal momento che i pastori costruivano il piccolo flauto dall’albero di lillà. In Russia invece, era chiamato anche "Sinel", che deriva dalla parola blu perché il blu era il colore principale della pianta.
fonte web
la spesa di questo mese:

partecipano con me:
♥ PENSIERI E PASTICCI - Simona
♥ ULTIMISSIME DAL FORNO-Anna
♥ COCCOLATIME - Enrica
♥ ALISE HOME SHABBY CHIC - Alisa
♥ LA MIA CASA NEL VENTO - Maria
♥ BEATITUDINI CULINARIE - Beatrice
♥ DUE AMICHE IN CUCINA -Miria
♥ I BISCOTTI DELLA ZIA - Consu
♥ NELLA CUCINA DI ELY - Ely

♥ COSCINA DI POLLO - Susy
♥ CRUDO E COTTO - Francesca
 Lo studio era pieno dell'intenso odore delle rose e, quando il dolce vento d'estate serpeggiava fra gli alberi del giardino, per la porta aperta entrava la pesante fragranza dei lillà o il profumo più sottile dei rovi in fiore.
OSCAR WILDE, Il ritratto di Dorian Gray
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...